IL LIBRO DEI NUMERI

IL LIBRO DEI NUMERI

Archètipo – Versiliadanza

Coreografia e danza Angela Torriani Evangelisti, Sabina Cesaroni, Valentina Sechi, Riccardo Massai
Regia e presenza attoriale Riccardo Massai
Elaborazioni vocali e sonore Simone Rovida

Il libro dei Numeri rappresenta il tempo della prova in cui Dio istituisce e castiga i suoi figli, preparando l’assemblea degli eletti.

Lo spettacolo diviso in tre parti rispetta nella prima, l’interminabile elenco di numeri e prescrizioni che provoca una vertigine della lista di echiana memoria, è narrato attraverso la danza e la parola in un tourbillon che riparte da zero, come un disco incantato. La seconda parte narra la famosa storia di Balaam e l’asina accompagnati dall’arrivo dell’Angelo: nella terza parte si precede l’atteso passaggio del Giordano.
Ne Il libro dei Numeri, le angeliche o infernali visioni si fanno ritmo, musica per la danza, l’immersione nei profumi e la partecipazione degli animali risvegliano al primitivo che è in ciascuno di noi. Come raccontare oggi la Bibbia e renderla presente? Come raccontare Il libro dei Numeri? Lo spettacolo è una domanda costante su questi aspetti e si sviluppa con un linguaggio estremamente contemporaneo e a tratti dissacrante. La ricerca del “primitivo” crea quella linea di contatto tra lontano passato e presente rendendoci quell’attualità necessaria alla comprensione odierna. Le affascinanti elaborazioni vocali e sonore creano un’atmosfera e un paesaggio straniante, fuori e oltre ogni tempo.
Giardino della Cisterna della Misericordia 27 giugno 2024 ore 21.30.

Ph Andrea Ulivi
Ph Andrea Ulivi
Ph Andrea Ulivi
Ph Andrea Ulivi
Ph Andrea Ulivi